Coppia di assi nel 56080
Attività

Perché accontentarsi delle partite a due quando esiste il poker a quattro carte?

Il poker è un gioco fatto di varie componenti. Ma alla fine la base del gioco è costituita dalla matematica. In particolare è il calcolo delle probabilità a pesare tantissimo in una strategia vincente. Quanto ne sapete voi di percentuali del poker? Forse è il caso di fare un ripassino… Tutti sappiamo, per esempio, che ricevere una coppia un mano è un grande vantaggio e che due assi sono la miglior mano di partenza possibile. Oppure, cambiando argomento, voi sapete dire sempre quali percentuali di vittoria hanno due mani che si scontrano in uno showdown preflop? Il numero vi fa paura, vero? Non preoccupatevi.

Nota: In Italia si tende impropriamente a chiamare scala reale qualsiasi scala colorazione. Negli stili dove i giocatori dispongono di almeno 5 carte private Draw Poker, Stud è teoricamente possibile lo scontro fra scale reali: in attuale caso il piatto viene diviso il seme non ha rilevanza per l'aggiudicazione del piatto. Tra più scale colorazione prevale la più altail seme non ha alcuna rilevanza. E' anche effettuabile collocare l'asso prima del 2, ne consegue che la scala colore minima è quella al 5. Nota: In Italia la scala colore viene addensato impropriamente chiamata scala reale. Negli stili dove i giocatori dispongono di almeno 5 carte private Draw Poker, Stud è teoricamente possibile lo scontro attraverso scale colore: in questo caso il piatto viene diviso il seme non ha rilevanza per l'aggiudicazione del pianeggiante. Fra full con lo stesso tris, prevale quello con la coppia di maggior valore. Nota: Quando si giocano varianti col mazzo ridotto a 32 carte per esempio il poker all'italiana il colore batte il full.

In questa stessa area potrete trovare addirittura altri giochi di carte, molti dei quali incentrati sul poker. Un caratteristico esempio è quello del poker a quattro carte, inventato da Roger Snow e gestito da Shuffle Master. Differentemente da molte altre varianti, quella a quattro carte non prevede degli avversari. Al contrario, ogni partecipante se la deve vedere col banco. Non appena vengono piazzate le scommesse, ogni atleta riceve cinque carte coperte.

Previous Post Next Post

Leave a Reply